5+1 consigli per viaggiare in auto durante le vacanze invernali.

Viaggiare durante le vacanze in automobile? Si può! Scopri i consigli per farlo serenamente.


Auto e vacanze.

La stagione delle vacanze è (si spera) un momento per rilassarsi, trascorrere del tempo con la famiglia e prendersela comoda per qualche giorno.

Detto questo, la maggior parte delle persone tende anche a percorrere oltre 250 km per raggiungere le loro vacanze invernali o di Capodanno dopo aver conseguito la patente presso un’autoscuola Cagliari. Un lungo viaggio dovrebbe sempre includere qualche preparazione per assicurarsi che il viaggio sia sicuro e privo di mal di testa.

Per aiutarti a raggiungere la tua destinazione in modo sicuro, dopo aver preso la tua patente in una scuola guida Cagliari, abbiamo preparato alcuni suggerimenti per le vacanze. Facci sapere se ne hai di più!

1. Come scegliere quando andare in giro per Natale

Viaggiare più tardi di notte o molto presto al mattino può essere un ottimo modo per assicurarti una guida fluida e senza mal di testa.

Perché? La maggior parte delle persone non sarà motivata abbastanza da svegliarsi presto o riprogrammare la propria giornata per andarsene a tarda notte.

2. Quando viaggiare per la destinazione del nuovo anno

Per Capodanno, la maggior parte delle persone tende a viaggiare a Capodanno e a tornare a casa il giorno di Capodanno.

Se il tuo programma di lavoro e il tuo budget lo consentono, potresti decidere di viaggiare qualche giorno prima del previsto e poi tornare il 2 o il 3 gennaio. Se lo fai sarai meno di fretta e molto probabilmente eviterai i pesanti giorni di viaggio.

guidare in vacanza consigli autoscuola cagliari

3. Completare un controllo di manutenzione

Ogni volta che stai andando in un lungo viaggio, dovresti completare un controllo di manutenzione sulla tua auto. Assicurati di controllare la pressione dei pneumatici, il liquido dei tergicristalli, i tergicristalli, l’antigelo e di cambiare l’olio.

4. Festeggia … In moderazione

A molte persone piace godersi una bevanda alcolica o due durante le vacanze.

Se decidi di concederti una vacanza alcolica, assicurati di essere in compagnia di una persona che non beve e che possa guidare al ritorno.

Sfortunatamente, guidare in vacanza comporta un numero elevato di vittime di incidenti stradali. Guidare in modo sobrio o avere un piano per avere un guidatore designato potrebbe salvare una vita durante le festività natalizie.

Assicurati di fare tutto il possibile per tenerci tutti al sicuro.

5. Evita gli autovelox

Se viaggi durante le vacanze, potresti avere fretta. Se puoi, cerca di non esserlo. Per mantenere le strade sicure, la polizia tende a impostare più autovelox durante le vacanze.

Poiché è probabile che tu stia guidando su strade che non viaggi spesso, tieni d’occhio il limite di velocità e assicurati di avere un piede leggero sul pedale per evitare una multa indesiderata.

6. Controlla il tempo

Sono sicuro che siamo stati tutti bloccati a guidare in condizioni climatiche invernali sfavorevoli.

Di solito non è molto divertente. Assicurati di controllare il tempo quando pianifichi il tuo programma di guida. Se puoi evitare il tempo inclemente, fallo.

Pittura acrilica: Perché vale la pena viaggiare per visitare le mostre di quadri acrilici.

I motivi per cui dovresti visitare una mostra d’arte di quadri acrilici.


Che cos’è la pittura acrilica.

La pittura realizzata con colori acrilici, come gli Acrilici Maimeri, è relativamente una delle tecniche più recenti.

I colori acrilici sono realizzati con pigmenti mischiati a resine acriliche.

Probabilmente, quando viene nominato un dipinto, sei solito pensare alle tempere. Ma gli acrilici, in particolare quelli di qualità come gli Acrilici Maimeri, non sono di certo da meno dei classici colori.

Ecco perché.

Gli acrilici hanno permesso la nascita della Pop Art.

I colori acrilici infatti sono molto vividi rispetto alle tempere. Questo ha permesso agli artisti di sviluppare nuove tecniche come appunto la Pop Art e l’espressionismo astratto.

La Pop Art è una corrente pittorica nata nel XX secolo che deriva dal termine inglese popular art, che sta a significare “arte popolare”.

I maggiori esponenti della Pop Art.

Il più grande esponente della corrente artistica Pop Art fu indubbiamente Andy Warhol, il quale durante la sua carriera non trasformò solamente l’arte in quadri, ma fu anche un acclamato regista cinematografico, uno scultore e attore. In alcuni progetti si occupò inoltre della direzione della fotografia, oltre che della sceneggiatura di diversi film.

Tra i suoi quadri, come non ricordare la raffigurazione in stile Pop Art dell’icona Marilyn Monroe, o quella di Che Guevara?

Altri esponenti della particolare corrente artistica furono:

  • James Rosenquist, pittore statunitense. I suoi quadri – di dimensioni esponenziali – riprendono sempre il tema pubblicitario ed esaspero fino all’assurdo oggetti e scene presenti nella vita quotidiana di ogni persona. Le sue opere sono conservate nei musei di tutto il mondo, tra cui il MoMa (Museum of Modern Art) a New York ed il museo Guggenheim a Berlino;
  • Roy Lichtenstein invece si dedicò soprattutto al mondo dei fumetti. Inizialmente il suo stile fu il Cubismo ed in seguito l’Espressionismo, ma dal 1957 inizia a produrre dipinti relativi alla corrente moderna Pop Art.

Questi artisti si dedicarono quasi completamente alla pittura con colori acrilici, realizzando dipinti luminosi, dai colori vividi e molto discostanti dalle classiche opere d’arte.

Il termine “Popular art” sembra quasi un dispregiativo, ma se hai la possibilità di visitare le mostre o i musei in cui si trovano le opere di Andy Warhol, James Rosenquist e Roy Lichtenstein potrai verificare con i tuoi occhi la qualità dei quadri e delle sculture di questi artisti famosissimi.

Ovviamente questi sono solamente gli esponenti principali della Pop Art, in quanto questa corrente venne seguita e studiata da tantissimi artisti in tutto il mondo.

In conclusione.

Adesso che conosci i principali esponenti della Pop Art, che lavoravano con i colori acrilici, non puoi che essere d’accordo sul fatto che valga la pena viaggiare per conoscere le loro opere d’arte, apprezzandole dunque di persona.

Codici sconto scarpe: migliori shop e coupon online

Gli shop online di scarpe sono come dei negozi di calzature infiniti dove la scelta di modelli e più vasta di qualsiasi store dove siate mai stati.

Che abbiate bisogno di scarpe da corsa, di un tacco 12 per un matrimonio, di una scarpa correttiva per i vostri bambini, non fa differenza online troverete qualsiasi tipologia di scarpa cerchiate, qualsiasi colore, taglia e marca.  E si vuole risparmiare ci sono loro i codici sconto scarpe, coupon da non perdere che applicano uno sconto.

In questa guida all’acquisto trovate gli e-commerce migliori per l’acquisto di calzature. Ogni shop monomarca (shop Nike ad esempio) o rivenditore multimarca (shop Zalando o Amazon) hanno i loro codici sconto scarpe dedicati. Potete quindi partire dai coupon disponibili e poi scegliere i vostri nuovi mocassini o cercare prima delle nuove décolleté per il lavoro e poi il codice sconto online da poter usare per spendere meno.
Quasi tutti i negozi di scarpe online forniscono modelli per tutta la famiglia ovvero scarpe donna, bambino e uomo. Sono siti web specializzati quindi la navigazione è semplice così come la scelta del numero e il pagamento.

Migliori codici sconto scarpe e shop di calzature grandi marche

Tra rivenditori più costosi troviamo Velasca, shop di calzature uomo artigianali prodotte interamente in Italia, Fratinardi e i suoi sotto brand Cloè, Nissa e Helena Mendez.

Migliori codici sconto scarpe sportive e shop di calzature

Se praticate uno sport, conoscete l’importanza di avere delle scarpe giuste che possono fare la differenza e farvi dare il massimo nelle prestazioni così come evitare infortuni dovuti ad una postura scorretta.

I codici sconto scarpe Foot Locker sono infatti tra i più richiesti essendo uno dei migliori negozi di calzature online di scarpe sportive. È possibile trovare scarpe per tutte le attività specifiche: basket, golf, corsa, calcio e tennis. Inoltre, è possibile andare ancor più nello specifico selezionando ad esempio solo scarpe leggere, con rialzo, con controllo movimento o in base al grado di stabilità che garantiscono.

Migliori codici sconto scarpe generici e shop di calzature multimarca

Il coupon più ricercato in questo caso sono i codici sconto Zalando seguiti da quelli per Amazon. Su questi shop chiunque può trovare quello che cerca, dalla scarpina per neonati e bimbi, alla nonna che ha bisogno di comfort e comodità.
Per alcune persone, a causa di salute, lavoro o motivi personali, potrebbero essere necessarie calzature antinfortunistiche o scarpe con plantare. Oppure, un appassionato di trekking cerca delle scarpe completamente impermeabili.

 

Comprare le scarpe online ha i suoi vantaggi come abbiamo visto.Tuttavia una scelta troppo vasta potrebbe far perdere tempo e portarci all’indecisione su quale modello prendere.

I siti che vi abbiamo segnalato per comprare scarpe online hanno curato molto questo aspetto e grazie ai filtri di preferenza si può ridurre la selezione fino a trovare effettivamente le scarpe di cui si ha bisogno.

Oltre ai numerosi codici sconto scarpe con cui guadagnano ogni giorno nuovi clienti soddisfatti, hanno delle politiche semplici per eventuali resi nel caso di errori nel numero (giusto per citare il problema più comune). In riferimento a questo ricordate sempre di leggere la guida alle taglie perché come nell’abbigliamento, ogni modello e marca di scarpe ha la sua vestibilità.

 

In viaggio coi droni professionali

I droni professionali sono la dimostrazione che la tecnologia non finisce mai di sorprendere e offrire grandi opportunità di lavoro.

Cosa sono i droni professionali? I droni professionali, altrimenti conosciuti come multirotori, sono degli elicotteri multielica radiocomandati che possono variare in base alle esigenze.

Esistono, infatti, droni professionali per riprese video, droni professionali per ispezione e termografia, droni professionali per fotogrammetria e rilievo, droni professionali per sicurezza e soccorso e droni professionali per agricoltura e ricerca.

Considerando i droni professionali che vengono utilizzati per impieghi civili, dunque escluso l’ambito della sicurezza, possono essere identificate 3 fasce di prezzo:

  • la prima comprende droni professionali dalle prestazioni minime, utilizzati prevalentemente come giocattoli. Questi droni professionali sono generalmente grandi quanto una mano, possiedono 4 eliche e pesano meno di 100 grammi. Sono droni professionali che possono costare dai 50 ai 150 Euro.
  • la seconda fascia comprende quei droni professionali che sono a metà strada tra quelli che vengono utilizzati dagli hobbisti e quelli che vengono utilizzati dai professionisti. Sono droni professionali che possono avere fino a sei eliche e pesare fino a 2 kg. Costano dai 350 ai 1.200 Euro ed esistono sia droni professionali già montati e pronti per l’uso che droni professionali da assemblare.
  • l’ultima fascia comprende tutti quei droni professionali utilizzati dai professionisti. Sono velivoli che generalmente superano gli 80 cm di diametro e arrivano anche ad un metro e mezzo. Questi droni professionali sono dotati di servizi supplementari di sicurezza e spesso possiedono un paracadute. Sono droni professionali che costano da un minimo di 3.000 ad un massimo di 15.000 Euro.

Per quanto riguarda i droni professionali che vengono impiegati per la sicurezza, sia in ambito civile che in ambito militare, le caratteristiche cambiano. Questi droni professionali sono infatti dotati di particolari sistemi come sistemi termici o camere ad infrarossi che permettono di perlustrare in modo assolutamente silenzioso aree sensibili o pericolose. In alcuni casi questi droni professionali vengono utilizzati da privati per perlustrare e tenere sotto controllo ampi territori, da qui l’utilizzo dei droni professionali in agricoltura.

Non è semplice indicare il numero esatto di droni professionali presenti in Italia, perché ci sono molti utilizzatori non professionisti che non sono tenuti a certificare i loro droni professionali, altri invece non hanno ancora concluso la procedura di certificazione dei loro droni professionali.

Considerando i droni professionali venduti, anche online, si conta che in Italia volino oltre 100 mila droni professionali. I droni professionali vengono ufficialmente chiamati dall ENAC ( Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) APR, che sta per Aeromobile a Pilotaggio Remoto. Dal 2014 in Italia è in vigore una normativa che serve per regolamentare l’utilizzo dei droni professionali, sia che si tratti di droni professionali ad uso hobbistico, sia che si tratti di droni professionali ad uso professionale.

I droni professionali vengono dunque classificati dall’ ENAC in base al tipo di utilizzo e al peso. Il regolamento determina dove possono volare i droni professionali, se i possessori di droni professionali necessitino di un’autorizzazione o se sia sufficiente un’autocertificazione e, infine, se vi sia bisogno o meno di un’assicurazione.

Formarsi in vacanza? ora si può grazie alla FAD ECM

Con i corsi ECM FAD sarà possibile essere un professionista della sanità continuamente aggiornato, anche senza doversi recare ai numerosi convegni e seminari sparsi per tutto il territorio italiano.

Ottenere crediti ECM sarà facile come leggere un libro, o meglio un ebook!

Chi fa parte del settore della psicologia non dovrà far altro che scegliere il corso ECM che preferisce;  per chi opera nel settore medico chirurgico scegliere il corso ECM FAD più adatto alle sue necessità sarà facilissimo; tutte le categorie appartenenti alle professioni sanitarie dovranno solo sfogliare tra le pagine del portale ebookecm.it per trovare il corso ECM FAD adatto alla loro figura.
Nessun operatore sanitario avrà più la seccatura di dover fare i salti mortali per frequentare un corso che comincia proprio mentre iniziano le sue vacanze e non sarà più necessario percorrere kilometri e kilometri per seguire il corso tanto aspettato: i corsi ECM FAD sono facilmente consultabili ovunque e danno la possibilità di ottenere crediti ECM preziosi per la carriera, in tutta comodità!

Che si parli di tecnici della sanità o di medici, è risaputo che esiste l’obbligo di  aggiornarsi costantemente: ma perché scegliere i corsi di formazione ECM a distanza piuttosto che quelli dal vivo? C’è più di un motivo valido!

Tutti i professionisti del settore medico-sanitario avranno la possibilità di formarsi autonomamente, senza dover sottostare a degli orari prestabiliti. Con i corsi ECM FAD si potranno approfondire degli argomenti in particolare, sarà il medico o l’operatore sanitario a scegliere, non chi organizza i seminari. Dal vivo capita di non riuscire ad assimilare alcuni concetti complicati, perché spiegati troppo velocemente o per altri motivi: con i  corsi a distanza ECM sarà possibile prendere tutto il tempo necessario per capire ogni cosa, senza fretta. Con ogni ebook letto, a seconda del corso scelto, si potranno acquisire da 5 a 30 crediti ECM, che saranno convalidati tramite un esame online, ripetibile non più di 5 volte, a distanza di 24 ore l’una dall’altra. Dopo aver superato l’esame, la convalida dei crediti ECM avviene in modo semplice e pratico, tramite la ricezione di una e-mail.

I corsi ECM FAD proposti da ebookecm.it sono tutti rimborsabili dall’azienda per cui si lavora, che sia essa pubblica o privata, infatti  per il bene di tutti i pazienti ogni azienda deve assicurarsi che i propri collaboratori  siano aggiornati su tutto: sulle nuove cure, nuove tecnologie, utilizzo di nuovo macchinari, nuove conoscenze sia scientifiche che mediche.

Nel resto d’Europa e negli Stati Uniti i corsi ECM FAD hanno riscosso successo già da parecchio tempo, e non è difficile capirne il perché; in Italia sono arrivati nel 2011, ma già una ricca fetta di medici e operatori sanitari hanno dichiarato di ritenersi più che soddisfatti e di aver scoperto un mondo fatto di comodità e flessibilità, oltre che di qualità!

Chi decide di aggiornarsi con i corsi ECM a distanza avrà gli stessi vantaggi di chi frequenta i corsi ECM tradizionali, con la differenza di poter gestire il proprio tempo in maniera personalizzata, senza vincoli di date e orari.