Conosciuta per la ricca vita culturale, il patrimonio artistico, le piazze monumentali, la storia e la tradizione gastronomica, Torino è senza dubbio una delle più belle città d’Italia. Non esiste un periodo migliore rispetto a un altro per decidere di trascorrervi qualche giorno di vacanza. La località piemontese ha, infatti, un volto diverso ma ugualmente interessante in ogni stagione e accoglie durante tutto l’arco dell’anno eventi e manifestazioni che vanno da rassegne culturali a mostre d’arte passando per concerti in piazza e per grandi eventi cinematografici.

Non è quindi un caso che oltre ad essere città della grande industria italiana, dell’arte e della storia, anche in virtù del suo passato da “capitale”, Torino sia anche una città dalla forte attrazione turistica. Se decidete di visitare la città non avrete problemi nel trovare una struttura che si adatti alla perfezione alle vostre esigenze; potrete trovare facilmente confortevoli hotel nel centro di Torino, o sistemazioni poste nelle zone più periferiche ma non per questo di qualità inferiore.

Torino la città dell’architettura

Chi ama l’architettura non potrà non inserire Torino tra le sue mete di viaggio. La città ospita decine di attrazioni che fanno la felicità degli appassionati d’arte.

Lo stile architettonico di Torino, infatti, è ricchissimo. Per ammirare il volto medioevale della città vi basterà recarvi presso la Chiesa di San Domenico, una splendida costruzione in stile gotico, considerata come il “reperto” di epoca medioevale più importante della città. La costruzione di questa bella chiesa ebbe inizio nel 1227, sebbene nella seconda metà del secolo venne ampliata e poi rimaneggiata negli anni a seguire.

La specifica caratteristica di questa costruzione è quella di essere l’unica chiesa medioevale di stile gotico di tutta la città sopravvissuta insieme alla Chiesa della Consolata.

Sempre di epoca medioevale è poi la Casa dei Romagnano, della quale potrete vedere i resti al numero 9 di via Mercanti. Ugualmente suggestive sono la Casa del Senato e la Casa del Pingone. Di epoca rinascimentale sono invece la bellissima Cattedrale metropolitana di San Giovanni Battista e il Palazzo Scaglia di Verrua, sito al numero 4 di via Stampatori.

Il vostro viaggio nell’architettura torinese potrebbe proseguire presso il grandioso Palazzo Reale, patrimonio dell’umanità secondo l’Unesco. Fa parte del complesso del Palazzo anche la Galleria Sabauda, sede di una tra le pinacoteca più importanti al mondo.

Nel centro storico cittadino svetta la Mole Antonelliana, simbolo della città. Eretta nella seconda metà dell’Ottocento su progetto dell’architetto Alessandro Antonelli, la Mole Antonelliana è oggi la sede del Museo Nazionale del Cinema. Qui e nei pressi delle più importanti attrazioni troverete la più ampia scelta di strutture alberghiere. Cercare un hotel a Torino con Expedia sarà semplicissimo.

Tutte le residenze sabaude presenti a Torino hanno ricevuto il prestigioso titolo di patrimonio dell’umanità. Oltre al Palazzo Reale non mancate di ammirare Palazzo Madama e Casaforte degli Acaja (piazza Castello), Palazzo Carignano (piazza Carignano), Castello del Valentino (sede della facoltà di architettura), la Villa della Regina, la Reggia di Venaria Reale (Piazza della Repubblica) e la splendida Palazzina di caccia di Stupinigi, un vero capolavoro collocato nel cuore di un parco di circa 1611,26 ettari.