Come arredare un agriturismo con la carta da parati

L’agriturismo necessita di una bella carta da parati, in grado di trasmettere emozioni e calore, l’ambiente in mezzo alla natura, offre di per sè tantissimi spunti, che non necessariamente devono essere floreali anche se è sempre una mossa azzeccata.

La carta da parati, deve essere in grado di valorizzare tutto l’ambiente, rendendolo armonico e accentua il senso di accoglienza dell’agriturismo, grazie alla capacità di creare bellissimi effetti estetici ed anche scenografici. Ma in questo caso possiamo anche parlare di investimento, infatti, scegliendo con cura la carta da parati, non servono  grandi somme ed abbinata all’arredamento sarà in grado di enfatizzarlo e metterlo maggiormente in risalto. Per i clienti è fondamentale vivere il soggiorno in gioia ed armonia, sentirsi veramente a casa, anzi, persino meglio, da certi punti di vista, senza lo stress di altri pensieri. Di fatto, nei momenti di relax, lo sguardo degli ospiti spazia spesso sulle pareti che sono uno scenario che deve incantare. Il colore della carta da parati è molto importante perchè stimola il senso visivo, tanto da trasformare le pareti, nei casi migliori, in una vera e propria opera d’arte, per questo occorre pensare che la carta da parati adesiva personalizzata può fare da sfondo all’arredamento, come una scenografia, che rispecchia lo stile. 

Oltre ad aggiungere bellezza e pregio all’agriturismo, la carta da parati aggiunge movimento e profondità. Ad esempio, mediante la scelta di alcuni materiali e di alcune stampe particolari, come  i glitter, che trasformano le pareti in tavolozze, su cui giocare con la luce, in questo modo, la carta da parati può cambiare la percezione di ogni ambiente e trasformare qualsiasi spazio. La carta da parati è anche espressione del gusto arredativo, ma sempre un prodotto tecnico,  che offre molti vantaggi, tra cui avere belle pareti, per moltissimi anni. Quindi per l’agriturismo si consiglia carta da parati di buona qualità e montata bene,così  non ci sarà la necessità di rinnovarla per molto tempo. C’è poi un motivo decisamente più pratico ed igienico per scegliere la carta da parati per l’agriturismo ed è quello di avere meno polvere in sospensione nell’aria

La carta da parati, permette una scelta molto vasta, anche se in linea generale, per l’agriturismo è da preferire la carta da parati vinilica perchè è un prodotto molto pratico da pulire e da smacchiare, anche nel caso gli ospiti siano famiglie con bambini.  Per strutture come l’agriturismo, la scelta del colore è fondamentale, per creare l’armonia. I toni dei verdi, degli azzurri, il pavone chiaro, il turchese, l’avorio e il salmone sono particolarmente rilassanti. Attenzione poi agli eccessi, anche se il rosso, in un ambiente in legno, può creare passione e calore. Anche il disegno gioca un ruolo importante nella scelta, quando non si è sicuri è bene affidarsi ad un professionista, ad esempio, le righe verticali si intonano con i soffitti bassi, ma non è la scelta adatta se la camera è stretta e piccola, in questo caso è meglio orientarsi verso righe orizzontali. I disegni grandi si intonano per i grandi ambienti, anche per mettere in evidenza nicchie, colonne, angoli particolari o una parete, che sono spesso presenti negli agriturismi.